La nostra azienda

Dalla lavorazione artigianale ai sistemi produttivi fondati sulle tecnologie più avanzate.
Quella dei Ceolin, fabbri per passione, è una vicenda intrecciata all’evoluzione dell’impiego dei materiali metallici nelle opere architettoniche.

Il rapporto tra Ceolin e la lavorazione dei metalli è inscindibile. La vocazione all’innovazione, anche nella fase di progetto, unita alla consapevolezza del ruolo centrale svolto dall’esperienza derivata da più di 40 anni di attività, fa di Ceolin il partner ideale per chi richiede opere in metallo di qualità.


Storia


Tecnologia


Metalli



E’ dal 1861 che, con Gino Ceolin, nasce il laboratorio per la lavorazione dei metalli, partendo da una semplice intuizione: il metallo rimarrà protagonista dell’architettura e dell’arredamento contemporaneo.
L’attenta osservazione delle tendenze, la capacità di trasmettere conoscenza ed esperienza alle nuove generazioni, la costante innovazione hanno fatto di Ceolin il punto di riferimento per progettisti e aziende di alta professionalità, competenza e supporto esecutivo alla propria creatività, in Italia e nel mondo.





L’uso di nuovi materiali metallici, titanio, zinco, acciaio inox, corten e rame teku, la collaborazione con designers e progettisti, il supporto di un evoluto centro di calcolo interno per la progettazione computerizzata rappresenta la consapevolezza che aggiornarsi continuamente è l’unica via per dare al prodotto in metallo il ruolo di protagonista dotato di grande qualità tecnologica ed estetica. La capacità di dialogare con gli altri materiali, anche quelli più classici e tradizionali, fa del metallo un elemento particolarmente versatile ed esteticamente gradevole.



I metalli sono diventati una componente essenziale dell’architettura odierna non solo per le loro caratteristiche estetiche, quanto piuttosto le intrinseche proprietà tecnologiche che suggeriscono sistemi costruttivi nuovi e di conseguenza forme e soluzioni differenti e varie.
I metalli riescono ad esprimere il gusto contemporaneo riuscendo a mantenere inalterata l’inconfondibile matericità e l’immagine di resistenza che ai metalli sono connaturate.






I METALLI HANNO DIMOSTRATO DI ESSERE CAPACI DI MODIFICARE ABITUDINI CONSOLIDATE, DI CREARE UNA NUOVA CULTURA ARCHITETTONICA E D’USO